Un canto anarchico di libertà nel cielo dell’odierna Parigi

Parigi, ventunesimo secolo. Jean Deichel, un uomo taciturno di quarantatré anni che percepisce dallo Stato il sussidio di disoccupazione, viene sfrattato dalla casa in cui vive in affitto dopo mesi di mancati adempimenti del contratto di locazione. Gli restano pochi vestiti, una pianta, una copia di Aspettando Godot di Samuel Beckett e una macchina prestatagli … Leggi tutto Un canto anarchico di libertà nel cielo dell’odierna Parigi

Annunci